Il CTO Mastermind, il gruppo Facebook per CTO, CIO e responsabili IT

Essere il CTO, il CIO, l’IT Manager o comunque una persona che prende decisioni tecnologiche per la propria azienda o quelle dei clienti non è affatto facile, soprattutto nell’attuale contesto.

Se hai un ruolo di questo genere, il successo tecnologico del prodotto o piattaforma digitale di cui sei responsabile è in gran parte in mano tua e, per quanto tu possa essere esperto ed avere esperienza, potresti a volte sentirti solo o avere dubbi.

Ogni progetto digitale è innanzitutto un esperimento, che può avere successo o fallire, solo che impatta in modo anche importante sul business dell’azienda stessa.

So perfettamente cosa vuole dire ricoprire ruoli del genere, perché nella mia carriera li ho svolti anche io come CTO/Temporary Manager per alcuni clienti.

E’ in questi casi che potersi confrontare con un gruppo di pari che condividono simili responsabilità può essere insostituibile.

Un gruppo di questo genere viene chiamato “mastermind”: è un luogo, anche solo virtuale, dove si scambiano le esperienze, si danno e ricevono i consigli, si fruisce delle conoscenze degli altri e si mettono a disposizione le proprie.

E’ per questi motivi che ho creato un gruppo specifico su Facebook, il “CTO Mastermind”, e se ti ritrovi nella descrizione puoi farne parte cliccando qui sotto.

Il CTO Mastermind non è come un normale gruppo Facebook.

Continua a leggere

Le tendenze tecnologiche del 2018 che non puoi ignorare

Il 2018 non è esattamente quello che pensavo sarebbe stato.

Dove sono le macchine volanti e le scarpe che si allacciano da sole che ci sono state promesse?

Di solito analisi come queste vengono pubblicate all’inizio dell’anno, tuttavia ho aspettato qualche settimana per pubblicare questo articolo innanzitutto perché ad oggi non ha più molto senso prevedere in modo esatto le tendenze tecnologiche nel digitale per un anno intero, e poi per vedere se nel frattempo qualcuno se ne usciva con uno di questi aggeggi.

Continua a leggere

Perché ci sono sempre bug e li devo pagare (quasi sempre) io?

Dietro le quinte, il lavoro di un team di sviluppo e di gestione dell’operatività di un prodotto digitale è caratterizzato da molte soddisfazioni così come da molti problemi frustranti.

Dal punto di vista delle soddisfazioni, una di quelle che personalmente mi stimolano di più è quella di poter creare, spesso da zero, qualcosa che genera un risultato anche molto rilevante per un cliente.

Tra le frustrazioni ci sono invece quelle relative al fatto che è impossibile produrre software senza difetti o riuscire a servire sempre correttamente una richiesta operativa di un utente, anche con le migliori intenzioni, così come riuscire a far sì che un’infrastruttura abbia un uptime del 100% in un anno è pressoché infattibile e, in ultima istanza, anti economico.

In generale molti di questi problemi rimangono poco visibili agli utenti finali e ai committenti, se il team è ben organizzato e ci sono dei processi di controllo adeguati.

Tuttavia, proprio per la natura del software e dei sistemi che lo fanno girare su Internet, e in generale della complessità di una piattaforma digitale, è inevitabile imbattersi in bug, incidenti e problemi di comunicazione.

Continua a leggere

Podcast puntata n° 5: Perché ci sono sempre bug e li devo pagare io?

Perché lo sviluppo e la manutenzione di un prodotto o un servizio digitale sono sempre costellati di bug e problemi? E chi li deve pagare? Il committente o il team di sviluppo?

In questa puntata del podcast CTO Mastermind di Innoteam rispondiamo ad entrambe le questioni, risolvendo una volta per tutte l’equivoco di fondo che genera confusione su questo argomento.

Continua a leggere

Podcast puntata n° 1: Come districarsi tra più di 5.000 tecnologie di Marketing

Negli ultimi anni le tecnologie legate al marketing (MarTech) hanno fatto passi da gigante e i CTO e i responsabili IT non possono ignorarne l’esistenza, soprattutto se vogliono rimanere rilevanti rispetto alle funzioni marketing aziendali.

Tuttavia, se fino a 6 anni fa erano presenti circa 150 strumenti e piattaforme di questo genere, oggi ce ne sono più di 5.000 e sono in continuo aumento.

In questa prima puntata del podcast “CTO Mastermind” spieghiamo alcuni criteri di base per capire meglio come orientarsi nel settore e quali di queste tecnologie scegliere.

Continua a leggere